Ubigle

Come utilizzare UX per un’app finanziaria

Perché le app fintech attirano così tanti clienti, mentre le banche li stanno perdendo?

Le banche e i settori finanziari tradizionali hanno iniziato a recuperare terreno da molti anni. Da quando la rivoluzione di Fintech è iniziata durante l’ultima crisi finanziaria nel 2008, le banche sono state lasciate indietro a causa della loro riluttanza ad accettare i cambiamenti e le nuove tecnologie. La rivoluzione fintech ha portato migliori strumenti di gestione finanziaria, pagamenti mobili, crowdfunding, prestiti veloci, prestiti peer to peer. Le startup hanno capito che suddividere i servizi bancari in servizi separati e padroneggiarne almeno uno darà loro una grande soddisfazione del cliente. La chiave di Fintech UX è bilanciare semplicità e sicurezza.

Le app Fintech di maggior successo sono progettate per offrire un’esperienza pratica e intuitiva che offre funzionalità aggiuntive per la gestione sicura delle finanze degli utenti. Realizzare un’app fintech richiede attenzione ai dettagli. Abbiamo esperienza nello sviluppo di app Fintech e abbiamo appreso le problematiche affrontate dai progettisti. Puoi dare un’occhiata a HUBX, una delle app che abbiamo sviluppato per i nostri clienti. Ecco alcuni dei principi di progettazione che riteniamo sia necessario prendere in considerazione quando si realizza un’app fintech.

Concentrati sul percorso del cliente
Per rendere l’app interattiva e semplice, è necessario iniziare a lavorare sul layout di pagina, sulla visualizzazione del contenuto e sul flusso di attività. Come suggerisce il modello comportamentale di B. J. Fogg, è importante che un utente sia motivato a utilizzare l’app. L’app dovrebbe essere in grado di risolvere le difficoltà persistenti degli utenti e apportare qualcosa di nuovo per migliorare la praticità dell’utente. Per questo motivo, è molto importante comprendere le basi del prodotto del cliente, la conoscenza del pubblico target e le parti interessate. L’invio di inviti all’azione immediati dovrebbe aiutare gli utenti a compiere le azioni desiderate e, quando richiesto, dovrebbero essere disponibili informazioni dettagliate. Con questa pratica, la tua app sarà in grado di migliorare la fiducia dell’utente nella gestione regolare delle proprie finanze.


Evitare il sovraccarico di informazioni
Quando crei un design, dovresti sempre capire e pensare alle persone che lo useranno. La maggior parte degli utenti di fintech non può comprendere i termini specifici del campo o comprendere il significato di determinati dati. L’errore più comune nel settore finanziario è sovraccaricare l’utente con molte informazioni. Molti designer di app non capiscono che questo farà sì che gli utenti trascorrano più della metà del loro tempo a capire cosa significa ogni numero, quando nessuno vuole guardare testo noioso ed eccellere fogli di soli numeri e cercare di dargli un senso. L’idea che devi tenere a mente è definita da una citazione: “Se lo progettiamo abbastanza bene, forse non sapranno affatto che si tratta di un servizio finanziario”. In pratica, ciò significa un’interfaccia pulita e semplice che si concentra su ciò che l’utente sta davvero cercando di fare.

Semplifica l’azione di dati complessi
Poiché queste app sono dotate di una quantità inevitabile di attrito, devono avere un semplice design UX che richiede un piccolo sforzo da parte degli utenti. È indispensabile che le app fintech possano tradurre dati finanziari complessi in informazioni semplici, significative e fruibili. In effetti, le interfacce semplici vengono gestite meglio e memorizzate più facilmente perché i collegamenti neurali si formano più velocemente e più facilmente quando il cervello non è sopraffatto da troppe cose. Quando interagisce con l’app, il cervello cerca di semplificare la percezione delle cose al fine di prevedere il risultato dell’interazione. Ciò significa che la soluzione offerta agli utenti dovrebbe essere prevedibile e deve offrire un senso di controllo per l’utente. Troppi elementi possono confondere o spaventare l’utente, quindi è meglio evitare qualsiasi aspetto tecnico e intimidatorio della finanza personale.

Resta coerente
Una progettazione di successo ha lo scopo di collegare gli obiettivi commerciali dell’organizzazione e le opzioni di sviluppo a cui ha accesso. Qualsiasi progetto utilizzato dall’azienda dovrà avere la capacità di evolversi con gli obiettivi mutevoli del business.
Guida l’utente
Poiché ogni utente avrà idee diverse quando utilizza l’app, l’utilizzo di forme e colori come guida attraverso determinati processi contribuirà all’efficace interfaccia utente di Fintech.

Sicurezza
Quando si tratta di finanze, l’aspetto più importante è la sicurezza. La progettazione di un modo semplice per condurre transazioni comporta la sfida di effettuare un trasferimento di fondi sicuro e protetto. Le app Fintech devono chiedere ai propri utenti molte informazioni personali che soddisfino i regolamenti finanziari e adempiano alle loro funzioni. Per gestire in modo corretto e sicuro il denaro degli utenti, queste app devono anche aggiungere funzionalità di sicurezza extra, come accessi e notifiche aggiuntivi. La richiesta di così tante informazioni dagli utenti è un grosso ostacolo per le app fintech, quindi è importante spiegare agli utenti perché sono necessari dati specifici e cercare di alleviare i loro sentimenti spiacevoli.

Scelta dello sfondo
Vale la pena considerare lo sfondo dell’app perché è direttamente correlato all’efficienza dell’app. Il design Fintech è responsabile dell’aspetto grafico di un’applicazione e ciò significa decidere i toni e i colori di sfondo. Icone e loghi devono corrispondere allo sfondo in modo che questi elementi possano essere più facili da individuare e navigare. Essere su un dispositivo mobile imposta anche i parametri di come gli utenti vedranno la piattaforma. Ad esempio, molte app come Twitter e Messenger stanno iniziando a creare un’impostazione “Modalità notturna” in modo che gli occhi degli utenti possano adattarsi alle luci notturne invece di utilizzare un semplice sfondo bianco o colorato.

Animazione
Oggi, l’animazione è un elemento di design di app standard che soddisferà l’occhio degli utenti e fornirà loro una UX eccellente. E le possibilità di usare l’animazione sono quasi illimitate. Ma l’animazione e il suo utilizzo non dovrebbero essere l’unico elemento di design: sono solo un’elegante aggiunta al design complessivo, non una sostituzione completa. Per semplici azioni dell’utente sul sito, come l’accesso, la pressione di un pulsante o l’apertura del menu, non è appropriato utilizzare script di animazione complessi che possono distrarre l’utente dall’obiettivo. L’animazione migliore è appena percettibile quando si interagisce con l’interfaccia dell’app.

Animazione funzionale
L’uso dell’animazione in una transizione graduale aiuta con l’orientamento sugli elementi dell’interfaccia di gestione del prodotto. L’animazione funzionale aiuta a informare sul risultato dell’azione che l’utente ha appena eseguito, ma consente anche di mostrare i dati richiesti con grafici e diagrammi. L’uso dell’animazione in una transizione graduale aiuterà a concentrarsi sugli elementi dell’interfaccia di gestione del prodotto.

Colori
I pallet di colore sono più che semplici elementi visivi, rappresentano determinati tipi di informazioni. La scelta di una forte combinazione di colori aiuta a gettare le basi per l’uso delle immagini per la visualizzazione di varie strategie di investimento. Gli studi dimostrano che il 60% delle persone decide se sono attratti da un prodotto o da un messaggio basato solo sul colore. Fornendo alle associazioni di colore obiettivi e chiari obiettivi finanziari, gli utenti possono comprendere e vedere il risultato atteso del loro investimento. Come accennato in precedenza, le app fintech devono mantenere prioritaria la visualizzazione dei dati durante la selezione della combinazione di colori per l’app. Ad esempio, i colori rosso e verde rappresentano acquisto e vendita e se la tavolozza annulla questi colori, le informazioni andranno perse. Grafica e illustrazioni vivaci migliorano l’esperienza, che è importante per rendere un soggetto asciutto come investire più eccitante. Ciò è particolarmente impegnativo per un’app di investimento, non solo perché il contenuto deve essere aperto e di facile comprensione, ma anche coinvolgente per promuovere l’utilizzo.

Visualizzazione del contenuto e adattamento del dispositivo
Le app Fintech devono essere in grado di visualizzare grandi quantità di dati in tabelle di grandi dimensioni: report, statistiche, report sugli investimenti, ecc. Per farlo correttamente, è necessario visualizzarli adeguatamente sia sul Web che sulla versione mobile di un’app. Tutte le informazioni che gli utenti si aspettano di ottenere, devono adattarsi comodamente a qualsiasi schermo per fornire un’ottima UX per qualsiasi dimensione o contesto di visualizzazione.

Crea cicli di Data Learning
Per creare una buona esperienza utente, è importante acquisire il maggior numero possibile di dati aggiornati. Oggi, i migliori imprenditori tecnologici come ZestCash e Billfloat utilizzano tecnologie di elaborazione simili a Google e dati sociali e finanziari online per scambiare consulenza e servire i propri clienti in modo più intelligente. Tutto ciò che serve è richiedere analisi intelligenti per ottenere una migliore comprensione e persino essere in grado di prevedere i comportamenti di vari canali digitali, tutto ciò che ti dà un’idea del tuo consumatore.

Interfacce ad attivazione vocale
L’approccio vocale nell’interfaccia dell’app fintech sta diventando una tendenza in crescita. L’interfaccia abilitata alla voce migliorerà in modo significativo la funzionalità dell’app mobile. Questa tendenza in crescita sta diventando fondamentale per molti settori e destinatari. L’interfaccia abilitata alla voce può, ad esempio, migliorare significativamente l’esperienza di acquisto online nell’eCommerce, aiutare i clienti con problemi di vista a facilitare l’accesso alla funzionalità dell’app mobile o persino ottimizzare il flusso delle transazioni finanziarie.

Autenticazione biometrica
Tra le future funzionalità di fintech che un’app mobile di successo deve avere è l’identificazione biometrica. Molte aziende hanno iniziato a sostituire o migliorare la scomoda soluzione di sicurezza basata su password con l’impronta digitale. Tuttavia, presto saremo in grado di vedere funzionalità come le opzioni di autenticazione biometrica come il riconoscimento facciale. Poiché queste opzioni biometriche offrono una buona esperienza utente, potrebbe essere una buona idea iniziare a pensare di implementarle nel nuovo design di fintech.

Intelligenza artificiale (AI) come assistente finanziario personale
La tecnologia di automazione bancaria completa, intelligenza artificiale e analisi predittiva porterà il settore finanziario a un nuovo livello nel prossimo futuro. Nelle app fintech, l’intelligenza artificiale si è manifestata come assistente e consulente finanziario personalizzato. L’intelligenza artificiale di elaborazione vocale è offerta come servizio istantaneo nella maggior parte degli scenari di esperienza del cliente. La combinazione di big data con analisi predittive basate sul comportamento nell’esperienza utente di fintech garantirà il momento preciso in cui l’utente è pronto ad accettare la proposta.

Trasparenza
Poiché le soluzioni fintech sono distaccate dai rami fisici, sarebbe meglio se fornissi il maggior numero possibile di dati correlati per mantenere comprensibili i prodotti in modo che gli utenti non debbano dedicare tempo alla guida e ai canali di supporto.

Conclusione
Mentre la maggior parte delle aziende cerca di ridefinire il mercato, devi mettere al primo posto i tuoi clienti e il design gioca un ruolo essenziale nel viaggio dell’utente finale in fintech.