Ubigle

Come utilizzare UX per una nuova app

Ecco i quattro consigli UX per aiutarti a progettare app mobili migliori.

  1. Usabilità e obiettivi dell’utente
    Sei bloccato su una strada in una città abbastanza nuova e piove a dirotto. Spari un’app di chiamata in taxi (su consiglio di un amico). Come utente, qual è quella cosa che speri di fare non appena si apre l’app? Se i tuoi utenti hanno la possibilità di rimanere bloccati in una situazione del genere, progetta la tua app mobile per tali utenti e il loro obiettivo. Crea un flusso UX che consenta loro di prenotare una cabina in tempi e passaggi minimi. Niente espedienti, niente jazz – solo pura semplicità nel modo in cui viene soddisfatta l’aspettativa dell’utente!
  2. Definire un pulsante di azione chiaro
    Conosciuto anche come CTA (call-to-action), questo è il pulsante che assicura che l’utente, nell’esempio sopra, ottenga un taxi. Un paio di cose da notare durante la definizione del pulsante di azione. Uno, deve definire chiaramente l’azione. Nell’app cabina, il pulsante di azione potrebbe essere “richiedere un taxi” piuttosto che un semplice “invio”. Spiegherà meglio lo scopo. Due, un pulsante di azione dovrebbe essere facilmente visibile e accessibile. È difficile raggiungere l’angolo in alto a sinistra di uno schermo mobile per un utente destrorso senza allungare o usare entrambe le mani. Tieni il cellulare in mano e osserva l’area dello schermo che il pollice può raggiungere facilmente senza allungare. Questa potrebbe essere l’area in cui posizionare il pulsante di azione.
  3. La larghezza di banda è costosa
    Un altro fattore dissuasivo nell’esperienza di un utente mobile è l’elevato consumo di larghezza di banda. Limitare le informazioni da scaricare in viaggio. I servizi in background consumano una grande quantità di larghezza di banda. Crea risorse grafiche riutilizzabili per diverse attività all’interno dell’app, come l’icona di un taxi per indicare lo spostamento dei taxi attraverso la città, su una mappa. Richiedi la scelta dell’utente oltre una sezione per ulteriori download di informazioni, risorse grafiche, immagini e video. Ottimizza caratteri, immagini e video per il consumo mobile. Non rendiamo la richiesta di un taxi più costosa!
  4. Non scaricare la batteria
    Nel novembre 2018, Google al Dev Summit di Android, ha rivelato come uno smartphone trascorre la durata della batteria. Hanno condiviso che il principale fattore di consumo della batteria sono la luminosità e il colore dello schermo. Se l’app è pesante su calcoli o navigazioni complesse, c’è una maggiore possibilità di consumo della batteria mobile. Anche i servizi in background come il rilevamento della posizione sono ad alto consumo di batteria. L’ultima cosa di cui un utente ha bisogno in una città con forti piogge è la batteria scarica. Mantieni l’interfaccia utente semplice: colori più scuri e scuri, navigazione più breve e servizi in background limitati.

0 Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *